first_image

Città di Ortona

Via Cavour, 24

66026 - Ortona (CH)

Tel. 085 90571

Fax: 085 9066037

Partita I.V.A. 00149620692

protocollo@pec.comuneortona.ch.it

ImmagineImmaginetostianobcoterre

Calendario Eventi
<< Aprile 2018 >>
L M M G V S D
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 1 2 3 4 5 6

Un riconoscimento prestigioso

Immagine

Marina Catena Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana

Oggi a Roma il Prefetto Paola Basilone ha insignito l’ortonese Marina Catena con l’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.
L’Ordine al Merito della Repubblica è il più alto degli ordini della Repubblica Italiana e ha lo scopo di ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, dell'economia e nell'impegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici e umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari.
«Siamo veramente orgoglioso di questo riconoscimento dato a Marina Catena- sottolinea il sindaco Leo Castiglione – già Premio 28 Dicembre e San Tommaso Apostolo tra le Genti, per questa ulteriore testimonianza dell’impegno e della professionalità della nostra concittadina che nonostante i suoi tanti e prestigiosi incarichi internazionali è rimasta sempre legata alla comunità ortonese».
Marina Catena è Direttrice del Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite per la Francia. Il World Food Programme è la più grande agenzia umanitaria del mondo che ogni anno assiste 80 milioni di persone in 80 Paesi. Marina Catena è Tenente dell’Esercito Italiano (Riserva Selezionata), attualmente impegnata presso la Brigata Granatieri di Sardegna per l’operazione Strade Sicure nel raggruppamento per Lazio, Umbria e Abruzzo.
Il presidente della Repubblica francese Nicolas Sarkozy le ha conferito nel 2009 l'onorificenza di Cavaliere dell’Ordine Nazionale al Merito della Repubblica Francese.
Dopo aver frequentato l’United World College - Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico (Duino) ed essersi laureata alla LUISS (Roma) in Scienze Politiche, indirizzo internazionale, Marina ha lavorato alla Commissione Europea a Bruxelles (1992-1999) per la Commissaria Emma Bonino. E’ stata consigliere speciale del Ministro degli Esteri francese Bernard Kouchner, Rappresentante Speciale della Missione di Pace ONU in Kosovo (UNMIK), inviata a Baghdad (Iraq) per l’operazione IRAQI FREEDOM e Missione “Antica Babilonia”, Casco Blu con la Brigata Paracadutisti Folgore per la missione di pace UNIFIL in Libano come consigliere del Generale Comandante Maurizio Fioravanti (UNIFIL). Autrice anche di libri ha pubblicato “Una donna per soldato: diario di una tenente italiana in Libano” (RIZZOLI) e “Il treno di Kosovo Polje” (SELLERIO) per il quale ha ricevuto il Premio di Narrativa “Il Paese delle Donne”.

(foto di Luisa Calvanese)