first_image

Città di Ortona

Via Cavour, 24

66026 - Ortona (CH)

Tel. 085 90571

Fax: 085 9066037

Partita I.V.A. 00149620692

protocollo@pec.comuneortona.ch.it

tostianobcofarneseterre

Calendario Eventi
<< Febbraio 2018 >>
L M M G V S D
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 1 2 3 4





Un restauro di pregio

Immagine

Il dipinto "I fiori di cardo" torna al suo splendore grazie all'iniziativa di Coop Alleanza 3.0

Sabato 13 gennaio la tela I fiori di cardo di Basilio Cascella torna al suo splendore grazie a “Opera tua”, il progetto di Coop Alleanza 3.0 – la più grande cooperativa di consumatori del Paese – che unisce l’arte e i sapori del territorio. Dopo il restauro iniziato a luglio e conclusosi lo scorso novembre, il dipinto torna nelle sale della Pinacoteca Cascella con una cerimonia a Palazzo Farnese di Ortona, alle ore 11.30, a cui interverranno il sindaco Leo Castiglione, l’assessore alla Cultura Valentina Ciampichetti, il direttore della Soprintendenza Rosaria Mencarelli, una rappresentanza dei soci di Coop Alleanza 3.0 guidata dal presidente del consiglio di zona Paola Davani, il consigliere d’amministrazione della Cooperativa, Giuseppe La Spada, il presidente del Museo Palazzo Farnese Aldo d’Anastasio e una rappresentanza di Fondaco Italia.

Il capolavoro del capostipite della prestigiosa famiglia di artisti ortonesi e abruzzesi è risultato vincitore della tappa dell’iniziativa che a maggio e giugno ha riguardato l’Abruzzo: è stato infatti votato dal 63% dei soci della Cooperativa.

«Dopo la riapertura della nostra Pinacoteca nel 2015 che raccoglie opere importanti della dinastia Cascella dal padre Basilio ai figli Michele, Tommaso e Giocchino, - commenta l’assessore Valentina Ciampichetti - questo è un ulteriore passaggio che testimonia il valore del nostro patrimonio artistico. Un prezioso restauro che riallaccia i fili della tela del dipinto, usurati in alcune sue parti e allaccia anche una preziosa collaborazione con i soci di Coop Alleanza 3.0. L’obiettivo dell’amministrazione comunale punta alla valorizzazione del patrimonio culturale e artistico strutturando anche i servizi museali per dare un’offerta di qualità e integrata del sistema culturale ortonese».

L’opera e il restauro
Il dipinto “I fiori di cardo” del 1901 è di Basilio Cascella (Pescara 1860 – Roma 1950), artista abruzzese che ha contribuito a portare l’arte italiana ad altissimi livelli e ad essere apprezzata nel mondo; una personalità eclettica e all’avanguardia sempre attiva ed attenta a confrontarsi con altri grandi personaggi della cultura del suo tempo tra i quali anche Gabriele d’Annunzio. Inoltre partecipa alle più importanti e prestigiose esposizioni internazionali d’arte e arriva a pensare e ad editare la rivista “L’illustrazione abruzzese” collaborando con lo stesso D’Annunzio. L’intervento, realizzato in collaborazione con Fondaco Italia – società attiva dal 2004 nella valorizzazione dei beni culturali – ha previsto l’asporto dell’opera dal suo alloggiamento e indagini preliminari con gli ultravioletti che hanno consentito di verificare in profondità lo stato della tela, dei materiali pittorici e l’eventuale decomposizione di parti non visibili ad occhio nudo. In seguito è stata anche fatta la reintegrazione della parte strappata e la foderatura con il nuovo telaio, che ha permesso di riapplicare la tensionatura della tela; dopo questi interventi gli esperti hanno operato sulla cornice.
I soci hanno potuto vedere sul sito della Cooperativa l’andamento dei lavori di restauro, con informazioni sui tempi e l’avanzamento dell’intervento di recupero. Il restauro è stato realizzato dalla restauratrice Valentina Manieri della Pantone Restauri in collaborazione con collaborazione il comune di Ortona e la Soprintendenza dell’Abruzzo.

Ortona, 12 gennaio 2018